Shaka Header

Sabato 15 ottobre 2016 si è svolta una giornata di palestra di roccia presso le pareti di Guidonia: la mini squadra era composta dalla scrivente, Almalinda Giacummo, da Gabriele Catoni e Giuseppe Bosso. Gli obbiettivi erano sostanzialmente due: far esercitare chi ha decisamente poca esperienza con l'attrezzatura speleo, me nello specifico, e far esercitare nel soccorso (?) Gabriele e Giuseppe. Si è quindi inizialmente provveduto ad armare da parte di Giuseppe una piccola parete lungo la quale io sono salita e scesa più volte, combinando notevoli pasticci dai quali, con i suggerimenti e lo stimolo di Gabriele, sono comunque riuscita ad uscire da sola. Il discensore è stato il mio peggior nemico. Quindi Giuseppe ha affrontato la ricerca della partenza di una nuova parete, decisamente più alta della precedente, che ha quindi armato: qui la salita e la discesa sono state molto più semplici per la scrivente, poiché il training precedente aveva comunque dato dei frutti. Non contenti di avermi fatto fare su e giù come uno yoyo, hanno deciso di armare anche un traverso sul quale con innumerevoli accidenti mi sono avventurata riuscendo a realizzarlo ed a disarmarlo. 

Quindi è iniziata la fase delle esercitazioni di soccorso: la prima "vittima" sono stata io ed il primo soccorritore Giuseppe. Seguendo il manuale (?)sono stata salvata e deposta a terra, fare la ferita svenuta è scomodo, ma credo che fare il soccorritore sia notevolmente peggio... Il secondo salvataggio è stato ben più complesso: il ferito Giuseppe doveva essere soccorso da Gabriele che si è impicciato con l'attrezzatura ed alla fine, miracolo!, è stato salvato dal ferito che si era intanto ripreso.... Quindi ho disarmato ache la parete più alta, cercato il percorso sulle rocce circostanti e decretato che sia necessaria una giornata primaverile di pulizia della zona con disboscamento e braciolata annessi! 
A fine giornata, intorno alle 18,00, stanchini ma abbastanza soddisfatti, i maschietti mi hanno fatto notare come abbia "scalato" più di quanto non abbia fatto durante il corso ed io stessa ho apprezzato l'avere ben due persone che si occupavano solo di me. Giornata proficua ed anche divertente: sul traverso credo di aver inveito contro i due sadici istruttori diverse volte, ma era uno stimolo...
Gelatino finale e tutti a casa! spero di tornare presto...
 
Joomla templates by a4joomla