Shaka Header

Dopo il forfait di alcuni partecipanti io (Gabriele), l'indomito Salvatore (GSCAI ROMA) con il suo scudiero Vasili, siamo partiti verso la sede dello Shaka Zulu dove arrivati abbiamo incontrato il nostro super president Nerone che ha fatto da Cicerone per la visita della sede.

 

Purtroppo Nerone non ci accompagna per i postumi di un'influenza che si porta dietro fin dall'ultima riunione di gruppo.

Partiti alla volta di Arcinazzo abbiamo fermato la macchina nella parte alta, e  prendendo un piccolo sentiero sterrato, dopo alcuni minuti abbbiamo trovato sul cammino delle bellissime case rurali; poco lontano da li ci aspetta poi la prima grotta denominata "grotta la sette", e dopo aver fatto le foto di rito, abbiamo ricominciato a camminare verso il punto della 2° grotta.

Arrivati nei pressi, dopo circa 30 min di saliscendi, sento chiamare Salvatore che mi dice di averla trovata, arrivato, ho constatato che l'ingresso era chiuso con delle rocce e che si trattava del Pozzo Piava Bella, per il quale Nerone contribuì alla scoperta insieme agli amici del gruppo speleo locale.

Mentre faciamo le foto di rito, Vasili ci dice che aveva trovato 30 min prima un chiodo nelle vicinanze, era un FIX, quindi io e Salvatore siamo scoppiati a ridere pensando al tempo perso; dopo aver ammirato l'entrata, siamo partiti verso l'ultimo obiettivo della giornata, la grotta del pozzo bufera, raggiungendola dopo qualche saliscendi e costatando che era a circa 30 m più alta dal punto GPS.

Arrivato dopo che Salvatore ha individuato la grotta, abbiamo tolto i massi di copertura e abbiamo fatto le foto.

A questo punto siamo ritornati verso le macchine e appagati del risultato  (tre su tre), siamo partiti alla volta di casa.

stop view Info
/
      preview
      Album
      Titolo
      Data
      Dimensioni
      Nome file
      Dimensioni file
      Fotocamera
      Distanza focale
      Esposizione
      Numero F
      ISO
      Marca della fotocamera
      Flash
      Visualizzazioni
      Commenti
      ozio_gallery_fuerte
      Ozio Gallery made with ❤ by turismo.eu/fuerteventura

       

      Joomla templates by a4joomla